Quantcast
Altre news

Panathlon International Rapallo, collaborazioni internazionali per un futuro positivo

Rapallo. La Delegazione del CIO, ospite del Panathlon International, è stata accolta dalle massime autorità diplomatiche, militari e cattoliche in occasione del Convegno sul tema “I valori olimpici nello sport moderno”.

Un incontro tecnico tra il Presidente Internazionale Giacomo Santini e la Direttrice per la Cooperazione Internazionale e lo sviluppo del Comitato Olimpico Internazionale (CIO), Lindsay Glassco, supportati dal Segretario Generale Leo Bozzo e dalla Project Manager, Elizabeth Sluyter-Mathew, si è svolto nella mattinata di giovedì 26 febbraio. Sono stati argomentati diversi punti presentati dalla Delegazione CIO: l’Agenda Olimpica 2020 e analizzato nei dettagli il progetto “Olympic Values Education Programme”, strumento per mantenere vivo l’interesse dei giovani nello sport incoraggiandoli a praticarlo promuovendo i valori olimpici.

L’attenzione si è poi spostata sui progetti Panathlon inerenti la campagna anti-doping, la “Carta dei doveri del genitore nello Sport” già condivisa dal Movimento Olimpico, ed il progetto “Road Tour” una “4 giorni di attività sportive e culturali da organizzare nelle città europee.
Il meeting si è concluso in modo positivo da parte di entrambi gli Enti che di comune accordo hanno ideato un incontro nei prossimi mesi.
Ma gli impegni del Panathlon International non finiscono qui. Il mese di marzo infatti si svolgerà un altro importante incontro a livello internazionale. A seguito dell’incontro avvenuto a Losanna nel mese di novembre e grazie all’interessamento diplomatico da parte dei soci svizzeri , il Panathlon International è lieto di ospitare a Rapallo il 20 marzo p.v. i Dirigenti della DOG (Deutsche Olympische Gesellschaft), Associazione sportiva tedesca presente in 52 città tedesche, le cui finalità ed idealità sono simili a quelle del Panathlon International: fair play, promozione di iniziative educative a favore dei bambini sotto forma di gioco; organizzazione di manifestazioni culturali ed agonistiche a beneficio degli studenti delle scuole superiori e degli universitari con lo scopo di fare conoscere i valori dello sport ma anche la storia del movimento olimpico tedesco e mondiale.

L’incontro a Rapallo vuole essere la base per un accordo operativo che potrebbe portare all’apertura di qualche club in Germania dove il Panathlon conta un solo Club a Monaco di Baviera e la progettazione di un evento congressuale a Baden Baden nel mese di giugno con interventi di esponenti del CIO ed il coinvolgimento di sportivi dell’Alsazia e regione di Strasburgo.