Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lavoro, politica, famiglia e non solo: gli Stati Generali delle donne in Liguria

Liguria. Dopo gli Stati Generali delle Donne di  Roma nel dicembre scorso e in vista di “Pechino vent’anni dopo”, in programma a settembre Expo Milano 2015, anche in Liguria si sono svolti gli Stati Generali delle Donne. Gli Stati Regionali partono da un documento di sintesi di tutti i lavori elaborati dalle donne che verrà arricchito con le esperienze regionali.

Alla giornata, nella sede della Regione Liguria in Via Fieschi 15, hanno partecipato fra gli altri l’assessore alle Politiche sociali della Regione Liguria Lorena Rambaudi, insieme con la la consigliera e la presidente della Commissione Pari Opportunità Valeria Maione e Patrizia Muratore.

Fra i temi discussi, con interventi di quattro minuti: democrazia paritaria, lavoro, imprese start up, donne e politica, stili di vita, giovani donne e confronti fra generazioni, donne e territorio, comunicazione, innovazione nuove tecnologie. E ancora: processi di integrazione, le famiglie migranti, leadership, politiche e azioni intorno al Mediterraneo, cambiamenti, potere, creatività, fragilità economica e sociale – sport, educazione/formazione, sostenibilità, sicurezza sul lavoro.

Nella foto le allieve dell’Istituto Duchessa di Galliera Sonia Troiano, Erika Incoronato, Fatima Hammoche nei panni dell’Unione Europea, il Mondo e l’Italia che hanno sfilato agli Stati Generali delle Donne.