Incubo bocconi avvelenati a Rapallo, ami da pesca nelle polpette. Il sindaco: “Controlli intensificati” - Genova 24
Rapallo

Incubo bocconi avvelenati a Rapallo, ami da pesca nelle polpette. Il sindaco: “Controlli intensificati”

villa tigullio rapallo parco

Rapallo. Incubo bocconi avvelenati anche a Rapallo, soprattutto nella zona del parco Casale, da cui sono giunte numerose segnalazioni.

“Sono profondamente indignato nell’apprendere che persone senza scrupoli né cuore hanno preso a disseminare polpette avvelenate o ripiene di materiali pericolosi, come ami da pesca, destinate ai cani sul territorio cittadino, nello specifico all’interno del parco Casale, dove oggi è stata segnalata la presenza di esche di questo tipo”, dichiara il sindaco Carlo Bagnasco, che parla di gesti riprovevoli.

“Provvederemo ad intensificare i controlli affinché venga sanzionato pesantemente chiunque venga individuato a posizionare esche avvelenate o contaminate, che purtroppo spesso costano la vita agli amici a quattro zampe, ma possono risultare pericolose anche per i bambini, soprattutto se collocate all’interno di spazi pubblici come i parchi”, conclude il primo cittadino.

Intanto l’allarme viene anche lanciato dal “Rifugio Rapallo”, che ha pubblicato una foto sulla sua pagina Facebook. “Attenzione! Al parco Casale e in via Avenaggi sono state messe polpette con amica da pesca all’interno e pare che un cane ne abbia ingerita una e sia stato operato. Tenete gli occhi aperti”.

La preoccupazione dei residenti è tanta, anche perché questo terribile fenomeno pare stia prendendo sempre più piede in tutta la riviera e le insidie per gli amici a 4 zampe sembrano in continuo aumento.