Incidente mortale

Incidente a Lavagna, sale a due il numero delle vittime: ragazza muore dopo 24 ore di agonia

Agnese Moscatelli era arrivata in condizioni disperate all'ospedale San Martino di Genova

san martino pronto soccorso

Lavagna. Sale a due il numero delle vittime del tragico incidente avvenuto in via Fieschi a Lavagna. Dopo 24 ore di agonia, si è spenta anche la ragazza di 18 anni, che era in macchina con Zoran Biondi, morto sul colpo e un terzo giovane, ricoverato in gravi condizioni. Agnese Moscatelli era arrivata in condizioni disperate all’ospedale San Martino di Genova.

Il pm di turno Stefano Puppo aveva aperto un’inchiesta per omicidio colposo a carico di ignoti e resta ancora da chiarire l’esatta dinamica dell’incidente.

Secondo una prima ricostruzione, l’auto su cui viaggiavano i tre giovani si sarebbe scontrata contro un furgone posteggiato in un’area di sosta. A bordo della vettura i carabinieri avevano trovato un grammo e mezzo e di marijuana.

leggi anche
Carabinieri notte
Incidente mortale
Sbalzato dall’auto, ventenne muore a Lavagna
Ambulanza Croce Bianca
Schianto
Lavagna, incidente mortale in via Fieschi
tribunale di genova
Incidente mortale
Lavagna, morirono in un incidente: a giudizio l’amico che guidava l’auto