Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, venerdì giornata della memoria in ricordo delle vittime innocenti di mafia

Più informazioni su

Il 20 marzo a Genova Libera con la sua rete celebra in piazza la Giornata della Memoria e dell’Impegno ricordando tutte le vittime innocenti delle mafie. “La mafia esiste e lascia giorno dopo giorno il segno della sua presenza attraverso la corruzione, intimidazioni e minacce nei confronti delle persone che hanno deciso nella loro vita di rispondere alla propria coscienza, senso e responsabilità civica. Purtroppo questa presenza inquietante, che ha l’obiettivo di perseguire a tutti i costi il proprio disegno criminale, marca il suo passaggio anche con una lunga traccia di sangue. Sono oltre 900 i nomi di vittime innocenti delle mafie”, si legge in una nota.

“Semplici cittadini che hanno incrociato la traiettoria del proiettile o che si sono trovati nel posto sbagliato al momento sbagliato , magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell’ ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perché, con rigore e coerenza, hanno compiuto il loro dovere”.

“Da questo elenco, che verrà scandito da studenti liceali e rappresentanti delle istituzioni a partire dal sindaco della città di Genova, dai rappresentanti delle organizzazioni sindacali e associazioni più significative e dai rappresentanti di quelle categorie professionali e politiche che hanno lasciato sul terreno i propri morti, mancheranno tanti nomi e cognomi di persone stritolate da questo ingranaggio di cui non conosciamo la storia – prosegue la nota – Questa iniziativa non vuol essere solo il nostro contributo per non dimenticare, ma soprattutto la valorizzazione di tante storie esemplari vissute da persone oneste, ma pagate con il sangue. Vuole essere un segnale forte di ribellione contro le pressioni e i facili guadagni”.

Per questo da quel palco sarà lanciato un appello ideale alla politica affinché sia garante della massima trasparenza e custode dei diritti e doveri di tutti i cittadini. Un appello ideale anche alle forze dell’ordine e alla magistratura affinché assicurino il massimo impegno nel perseguire il malaffare e nel tutelare la parte più indifesa e più pulita della nostra società.

Alla giornata sono stati invitati i giocatori e tesserati di Genoa e Sampdoria.