Frana a mongrosso

Frana in località Mongrosso a Campo Ligure, Bruzzone (Lega): “Da 4 mesi, famiglie e aziende impossibilitate a raggiungere case e attività”

Campo Ligure. Il Consigliere Regionale della Lega Nord Francesco Brzzuno ha presentato una interrogazione con risposta scritta, sottoposta all’attenzione del Presidente della Regione Claudio Burlando e della sua Giunta, per sollecitare un intervento sulla frana in località Mongrosso a Campo Ligure.

“Dalla alluvione dell’ottobre 2014, che ha colpito pesantemente la Valle Stura e in particolare il Comune di Campo Ligure, una quindicina di famiglie e alcune aziende agricole – zootecniche sono impossibilitate a raggiungere le proprie abitazioni o attività produttive con qualsiasi mezzo motorizzato e sono costrette a muoversi esclusivamente a piedi a causa di una frana di considerevoli dimensioni che di fatto ha cancellato la viabilità esistente”, afferma l’esponente del Carroccio.

“A quattro mesi dall’evento, non è stato ancora effettuato alcun intervento di ripristino o di messa in sicurezza volto a mitigare i gravi danni e disagi subiti dai residenti e dai soggetti titolari di attività produttive che vi insistono, soprattutto in questo periodo invernale in cui le precipitazioni nevose e le gelate rendono in quella zona non certo vicina al centro abitato estremamente difficoltoso anche lo spostamento pedonale”, aggiunge.

“Dal momento che sono stati stanziati circa 300 mila euro per il ripristino della suddetta frana, e che, trattandosi di un intervento in somma urgenza, il Comune ha la possibilità di attivare un debito fuori bilancio qualora la cifra stanziata non fosse sufficiente a coprire in toto i lavori, ho presentato una interrogazione al Governatore e all’Amministrazione Regionale al fine di sapere se siano a conoscenza della situazione e se non ritengano di dover intervenire, anche nei confronti dell’Amministrazione comunale di Campo Ligure, affinché venga attuato almeno un primo intervento di messa in sicurezza e di ripristino dell’accesso con mezzi motorizzati alla località Mongrosso. Infine, chiedo quando e come ritengano che possa essere garantito a chi vive e lavora nella suddetta località di poter tornare a condurre una vita normale”, conclude il Consigliere Regionale Francesco Bruzzone.