Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Festa della donna, Carannante (Pcl): “A Rapallo un’offesa alle lotte per i diritti e al significato della giornata”

Rapallo. “Mentre a Santa Margherita Ligure per la Giornata Internazionale della Donna si è scelto di puntare sul valore delle persone che abbiano qualcosa di significativo da raccontare: esperienze vissute al femminile nei campi della politica, della letteratura, del sociale, dello sport, a Rapallo il Civ, con il patrocinio del Comune, organizza ‘immergersi nel relax e nel benessere grazie alle numerose sorprese organizzare dai commercianti per trascorrere la festa della donna davvero d’Amare. Nelle principali vie di Rapallo, centri estetici, parrucchieri, profumerie, gioiellerie, negozi, palestre e le tante altre attività commerciali aderenti svelano i segreti del benessere, della cura del corpo e della mente con dimostrazioni, esibizioni e trattamenti speciali. In piazza Venezia sarà allestito il ‘salotto benessere’ con trattamenti esclusivi e promozioni”. La denuncia parte da Andrea Carannante (Pcl).

“Anche questa volta Rapallo riesce a dare un pessimo esempio, dimenticando forse che questa giornata è ‘celebrata’ in tutto il mondo per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui sono ancora oggetto in molte parti del mondo. Non è bello risolvere il tutto con una bella promozione sulla cura del proprio corpo”, conclude.