Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Prima Categoria, girone B: la Pegliese torna al successo risultati

Remuntada Ruentes sul terreno del Marassi; il Burlando vince a Rossiglione

Genova.   La Corniglianese vince (3-2) col San Lorenzo, grazie alle reti di Stefano Pigliacelli, Bettalli e Ferrara, mantenendo inalterato il vantaggio (9 punti) sul Bargagli, corsaro, con l’identico punteggio, sul terreno dell’Agv.

I ragazzi di Cappanera, in dieci per l’espulsione di Luvotto, mettono in vetrina Gerboni, che realizza una tripletta da applausi; per l’Agv da segnalare le marcature di Scotto e Bisacchi.

Il Bargagli, ad oggi, sarebbe qualificato alle finali play off, in virtù degli undici punti (ne bastano sette) di vantaggio sulla Ronchese.

La Pegliese, dopo sei pareggi consecutivi, torna al successo, regolando con un perentorio 4-1 il team Anpi Casassa, imbattuto da cinque turni e così Bonadio e compagni salgono a quota 49, portando a quattro i punti di vantaggio sulla Ruentes, capace di una “remuntada” sul terreno degli Amici Marassi.

Infatti, gli uomini di mister Boschi, pur rimaneggiati, vanno in vantaggio di tre reti (con le marcature di Mombelloni, Giommaresi e Miggiano), ma poi fanno harakiri, consentendo ai ruentini, prima, di accorciare le distanze con una doppietta di Lalli, poi, in dieci per via dell’espulsione di Rabaglio, di pareggiare al 90° con Migliaccio.

Secondo successo consecutivo, condito da quattro reti, della Ronchese, che ha la meglio sul Pieve Ligure, per merito di una doppietta di Stumpo e i goal di Dieci e Piccardo.

Il Rapid Nozarego si riscatta dalla sconfitta subita nel turno precedente col Bargagli, sconfiggendo la Cella 1-0 e a decidere il match è il solito Neirotti, attaccante che non perde mai il vizio di andare a rete.

La Praese, al 90°, vede sfumare la vittoria sul terreno dell’indomito Merlino; in vantaggio con Sacha Fedri, Caffieri e soci sono raggiunti, in zona Cesarini, dalla zampata dell’attaccante locale Giacobone.

Grave battuta d’arresto della Rossiglionese, che si fa battere (1-0) a domicilio dal Burlando, a questo punto rilanciato in classifica e così perde l’occasione di uscire dalla griglia play out, mentre la squadra del presidente Errichiello, grazie questo successo, in un solo colpo abbandona l’ultima piazza e scavalca il Merlino di un punto e il San Lorenzo (ultimo in classifica) di due.