Quantcast
Cronaca

Blueprint, i circoli del Duca degli Abruzzi a Merlo: “Salvaguardare attività sportive e agonistiche”

porticciolo duca abruzzi

Genova. Un dialogo mai cominciato quello fra l’autorità portuale e i circoli sportivi del porticciolo Duca degli Abruzzi che nel disegno di Renzo piani verrà “tombato”, vale a dire riempito per creare nuovi spazi a terra destinati alle riparazioni navali. “In relazione alle dichiarazioni rilasciate dal Presidente dell’Autorità Portuale di Genova e riprese dagli organi di stampa, il Comitato Porticciolo Duca degli Abruzzi, i cui rappresentanti sono esterrefatti dalla forma e dalla sostanza delle parole del signor Merlo, precisa che non si è mai avuta l’occasione di un incontro al fine di visionare e discutere insieme nei dettagli il nuovo progetto del waterfront di Levante denominato “Blue Print” scrivono in una nota i rappresentanti dei circoli Yacht Club Italiano, Rowing Club Genovese, Canottieri Elpis, Lega Navale Italiana, Unione Dilettanti Pesca.

I circoli, che si sono riuniti nel comitato Porticciolo Duca degli Abruzzi precisano inontre di essere “disponibili ad un sano e razionale confronto purchè veda come obiettivo primario la salvaguardia delle attività sportive e agonistiche che hanno portato in alto il nome di Genova in Italia e nel mondo”.

Più informazioni