Isis

Attentato terroristico a Tunisi: 9 morti tra i passeggeri della Msc Splendida fotogallery

Gli italiani sono tutti salvi

Tunisi. “Sulla base della comunicazione da parte delle autorità ufficiali, MSC Crociere, la proprietà e tutto il team del management annuncia con profonda tristezza che al momento 9 dei suoi ospiti sono segnalati per aver perso la vita, 12 sono stati feriti, e 6 (due cittadini spagnoli, uno belga, uno inglese, uno francese e uno giapponese) sono ancora dispersi in relazione al tragico evento presso il Museo del Bardo”, si legge in una nota della compagnia.

Tuttavia, questi numeri sono ancora oggetto di modifiche, mentre l’identificazione ufficiale è in corso.

La nave MSC ha lasciato il porto di La Goulette a Tunisi questa mattina alle ore 6 e intanto la compagnia continua a essere presente a Tunisi con la sua unità di crisi al fine di continuare a fornire agli ospiti della nave che sono stati coinvolti nei tragici eventi l’assistenza e il supporto di cui hanno bisogno.

Nelle prossime ore l’Executive Chairman di MSC Crociere, Pierfrancesco Vago, arriverà a Tunisi per effettuare personalmente un’attenta valutazione della situazione, conoscere direttamente coloro che sono stati colpiti da questi tragici eventi ed i loro parenti – oltre che provvedere a fornire loro assistenza – ed effettuare le consultazioni con le autorità locali.

In questo terribile momento la compagnia porge le condoglianze più sincere e sentite a tutti coloro che sono stati colpiti da questo tragico evento e che di conseguenza stanno soffrendo, in particolare alle famiglie e agli amici di coloro che hanno perso la vita oltre a quelle dei feriti.

Più informazioni