Quantcast
Tipico ligure

Al lavoro in cucina: via al Fügassa Talent Show 2015

focaccia

Genova. Inventare ricette in cui la focaccia e il pane siano non l’accompagnamento, ma l’ingrediente principale, da valorizzare in piatti sia salati, sia dolci: questa la sfida che è stata proposta agli studenti dell’ultimo anno dell’Istituto Alberghiero “Marco Polo” di Genova. Il concorso, chiamato Fügassa Talent Show 2015, è nato dalla
collaborazione tra l’Istituto e LAG, azienda genovese che produce focaccia e altre specialità da forno surgelate per la grande distribuzione e la ristorazione. “LAG è fortemente radicata nel territorio e nelle tradizioni genovesi”, sottolinea Paolo Soldateschi di LAG, “e il “Marco Polo” è una realtà storica della nostra città. Con questo concorso, prima iniziativa della nostra collaborazione con la scuola, vogliamo offrire agli studenti un’opportunità professionale all’interno della nostra azienda”.

Renzo Talini, dirigente scolastico dell’Istituto “Marco Polo”, commenta: “Siamo lieti dell’occasione fornitaci da LAG di poter affiancare le nostre differenti professionalità in un progetto condiviso. Questa è un’ulteriore conferma della tendenza della nostra scuola a collaborare con le attività culturali e produttive del territorio ligure”.

Al Fügassa Talent Show partecipano 15 studenti delle classi quinte, ognuno dei quali propone un piatto dolce e uno salato, realizzati con uno dei prodotti proposti da LAG (quattro tipi di focaccia e tre tipi di pane). Dopo due semifinali presso la scuola, la fase finale del concorso si svolgerà mercoledì 22 aprile 2015 presso la sede di LAG. Ognuno dei 6 finalisti preparerà due piatti, uno dolce e uno salato, che saranno valutati dalla giuria secondo diversi parametri: presentazione, gusto, valorizzazione della materia prima (il prodotto LAG), abbinamento degli ingredienti.

La giuria sarà composta da: Luca Collami, chef del Ristorante Baldin, Genova Sestri Ponente Costantino Malatto, giornalista e critico enogastronomico, autore di “Tavola d’autore” Rosaria Pagano, direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria Virgilio Pronzati, giornalista specializzato in enogastronomia, già docente presso Istituti Professionali Daniela Scunza, docente dell’IPSEOA “Marco Polo” Renzo Talini, dirigente scolastico dell’IPSEOA “Marco Polo” Amelia Gioiosano, Responsabile Ricerca e Sviluppo di LAG.

I primi tre classificati riceveranno un premio in denaro (rispettivamente 500, 300 e 200 euro) e la possibilità di svolgere un tirocinio formativo di 30 giorni presso LAG, a partire da settembre 2015, durante il quale riceveranno una formazione specifica sulle tecniche di produzione, sulla qualità, sugli aspetti logistici e commerciali, e che comprenderà l’attività di preparazione ed elaborazione dei prodotti per eventi e manifestazioni fieristiche.

Più informazioni