Quantcast
Cronaca

“Siamo tutti greci, siamo tutti europei”, a De Ferrari presidio di solidarietà per rilanciare l’Europa dei diritti

Genova. Un centinaio di genovesi, tra cui l’ex sindaco di Genova Marta Vincenzi, ha manifestato questo pomeriggio in piazza De Ferrari con un presidio organizzato da l’Altra Liguria a sostegno della Grecia nell’ambito della manifestazione europea nata per sostenere il popolo greco. La manifestazione ha lo scopo di denunciare le politiche dei governi europei che hanno adottato “dall’inizio della crisi ad oggi, soluzioni che hanno privilegiato gli interessi nazionali a scapito di quelli europei e di aver messo le società europee in concorrenza le une con le altre, sia sul piano fiscale sia su quello delle politiche di welfare, scatenando una corsa al ribasso perdente per tutti”.

La richiesta alle istituzioni è quella di “ascoltare le richieste del governo greco e di trovare una soluzione che consenta di restituire diritti e dignità ai cittadini greci. Al parlamento Europeo la richiesta è quella “di restituire la sovranità al popolo europeo -si legge in un documento – mediante l’avvio di un processo costituente europeo. Dopo anni di gestione della crisi dei debiti sovrani con trattati intergovernativi (come il Fiscal Compact e il Meccanismo Europeo di Stabilità) in cui è venuta meno la legittimità delle decisioni adottate a livello europeo è arrivato il momento di elaborare una Costituzione europea in cui i cittadini europei possano esercitare la propria sovranità attraverso la democrazia rappresentativa” e la democrazia partecipativa”.

“Il cambio del governo in Grecia può essere l’inizio per rifondare l’Europa sui valori dei diritti, della democrazia e della solidarietà”.