Quantcast
A torino

Taekwondo, campionati italiani Juniores: quarto titolo tricolore per Giulia Monteforte

Giulia Monteforte

Genova. Bella riconferma di Giulia Monteforte (Scuola Taekwondo Genova) a Torino, in occasione dei campionati italiani Juniores di taekwondo.

L’allieva del maestro Pietro Fugazza vince ancora nella categoria femminile -46 kg. Nulla da fare, invece, per Nicolò Dodero nella -59 kg che esce sconfitto al terzo incontro e per Riccardo Piana uscito di scena dopo la seconda sfida.

E’ un passo in avanti e un segno di maturità che le valgono la conquista del suo quarto titolo italiano. Nella giornata di sabato Giulia ha vinto tre incontri nettamente senza mai rischiare molto. “Giulia deve sicuramente migliorare ancora, ma il suo livello al momento è ben al di sopra delle sue concorrenti italiane – spiega il maestro Pietro Fugazza -. La vittoria le tiene aperta la porta della nazionale in vista dei prossimi Europei Juniores che si disputeranno a ottobre a Riga in Lettonia”.

Prossimo appuntamento i campionati italiani Cadetti a Jesi, il 13 e 14 marzo, dove la Scuola Taekwondo Genova schiererà un piccolo esercito, ben 12 atleti, 7 femmine e 5 maschi. Alcuni al loro primo campionato italiano altri alla loro seconda partecipazione come Greta Peyrone -44 kg (bronzo l’anno scorso), Anna Piana -37 kg (bronzo in Coppa Italia), Lorenzo Rota – 41 kg, Brigida Bernardi -37 kg, Alessio Tiziano -33 kg, Simone Colletti -61 kg, Giacomo Costella -53 kg, Andrea Fossa -45 kg, Angeline Nario -41 kg, Alessandra Ferrari -41 kg, Giorgia Pirino -47 kg e Francesca Costa -33 kg.

“Tutti hanno possibilità di medaglia, ma la lotta sarà dura, ma in caso di fallimento ci potrà essere una seconda possibilità di mettersi in luce per la Nazionale con la Coppa Italia, che quest’anno si disputerà proprio a Genova l’11 e il 12 aprile” conclude Fugazza.

A Torino ha ben figurato anche la Black Shark di Lavagna, piazzatasi al terzo posto con Alessandro Garilli nella categoria -78kg. Dopo aver passato il primo turno, Garilli supera bene anche i quarti di finale per 14-2 cedendo poi in una semifinale combattuta con l’avversario pugliese al terzo round con differenza di un punto (9a 8), a causa di una ammonizione discussa e contestata.

“Alessandro ha dato prova di tenacia e notevole caparbietà battendosi molto bene – spiega il maestro Gianluca Roberi, già vicecampione mondiale 2013 Master -. Sono soddisfatto del lavoro e del miglioramento tecnico-tattico dell’allievo-junior che promette bene per le prossime competizioni”.

Anche la Taekwondolimpico Genova del maestro Maurizio Cheli prende parte all’evento del PalaRuffini. Giorgia Corzetto, nella categoria +68 kg, si arrende al primo turno alla forte toscana Sara Viti. Presente anche l’Olimpia Savona di Giovanni Caddeo con Alessandro Pileri.