Quantcast
Cronaca

Spese pazze in Regione, Rixi (Lega): “Abbiamo sempre seguito le regole, ho chiarito tutto al pm”

edoardo rixi

Liguria. “Ho chiarito alcuni punti per alcune spese del gruppo regionale e mi sono riservato di fornire tutta la documentazione sulle mie spese personali”. Queste le parole del consigliere regionale della Lega Nord Edoardo Rixi, che ha commentato l’interrogatorio di ieri davanti al pm Francesco Pinto, che indaga sulle spese fatte dai consiglieri con i soldi destinati all’attività politica.

“Abbiamo sempre restituito tutti i soldi che ci hanno detto di restituire – ha spiegato tra l’altro Rixi – Ci sono spese per cene che non sono state rimborsate e sono state messe a bilancio con scritto ‘no’. Seguivamo le regole che vigevano per usare quei fondi per attività politica”, ha concluso il vice segretario federale della Lega Nord.

Intanto, non c’è ancora alcuna notifica di invito a comparire per Maurizio Torterolo e Francesco Bruzzone, gli altri due consiglieri regionali della Lega Nord indagati nell’inchiesta sulle spese pazze. Gli atti formali, però, potrebbero essere firmati nelle prossime ore e gli interrogatori predisposti presso la caserma della Guardia di finanza, così come è stato per il capogruppo Rixi.