Spese pazze: Guardia di Finanza negli uffici della Lega Nord - Genova 24
Spese pazze

Spese pazze: Guardia di Finanza negli uffici della Lega Nord fotogallery

Perquisizioni questa mattina negli uffici della Lega Nord in Regione Liguria

finanza lega genova

Genova. Nuove perquisizioni della Guardia di Finanza nell’ambito dell’inchiesta sulle “spese pazze” dei gruppo consiliari della Regione Liguria.

Le forze dell’ordine sono entrate all’interno degli uffici della Lega Nord in via Fieschi e hanno sequestrato alcuni documenti. La perquisizione è durata circa due ore.

L’ipotesi di reato è di falso, oltre a quella di peculato e riguarda il vice segretario della Lega Nord e candidato alle prossime regionali Edoardo Rixi e i consiglieri regionali del Carroccio Maurizio Torterolo (oggi capogruppo) e Francesco Bruzzone per le spese sostenute con i fondi del gruppo consiliare nel periodo 2010-2012.

Gli uomini del Nucleo di tributario avrebbero acquisito gli originali della documentazione già sequestrata a suo tempo in copia. Si tratta degli scontrini che erano stati forniti come giustificativi delle spese effettuate. Secondo quanto si è appreso in Procura è da verificare se esistano eventuali differenze tra gli originali e le copie.