Quantcast
Sport

Scherma, Campionati del Mediterraneo: Andrea Rizzi ancora sul podio, questa volta è oro

Chiavari. Andrea Rizzi, giovane spadista della Chiavari Scherma, non si accontenta. Dopo la medaglia di bronzo conquistata nella prima giornata dei Campionati del Mediterraneo a Guadalajara nella competizione riservata alla categoria Cadetti, Andrea ha scalato il podio fino al gradino più alto nella giornata in cui sono scesi in pedana gli atleti della categoria superiore: i Giovani Under 20.

Un risultato prestigioso maturato con una gara in crescendo nella quale Andrea, dopo aver liquidato per 15-6 l’atleta di casa Zamorano, si è “vendicata” nel derby di ritorno con la compagna di nazionale Alessandra Segatto, vincendo per 13-12 un assalto tiratissimo nei quarti di finale.

In semifinale nuova sfida tutta azzurra con la compagna di squadra Sara Billi che Andrea ha battuto 15-11 volando così in finale con Paula Jukic, spadista della Croazia. La finale non ha avuto storia: Andrea ha regolato l’avversaria croata con un perentorio 15-5, regalandosi una meritata medaglia d’oro.

Una grande soddisfazione per la Chiavari Scherma e l’atleta chiavarese che ha centrato il podio nelle due gare a disposizione e che per questo si è guadagnata la partecipazione alla gara a squadre che, nella formula dei Campionati del Mediterraneo, prevede l’impiego di tutte e tre le armi, spada, fioretto e sciabola.

La spedizione azzurra a Guadalajara sta facendo incetta di medaglie, dimostrandosi come sempre una scuola di eccellenza per questo sport. Sono 15 ad oggi le medaglie vinte dagli italiani nelle prime due giornate dei campionati in tutte le specialità. Andrea ha sinora contribuito con un oro e un bronzo.