Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tra Santa e Rapallo: via al “Premio Letterario Rosa” foto

Santa Margherita Ligure/Rapallo. Libri e non solo per il Premio Letterario Rosa ideato e diretto dallo scrittore Carlo A. Martigli, che dopo il successo di pubblico e critica conseguito nel 2014 nella sua prima edizione dal titolo “Margherita Rosa” realizzato a Santa Margherita Ligure, torna anche per quest’anno in concomitanza con la Festa della Donna con una formula comprensoriale rinnovata.

L’evento, infatti, si dividerà tra l’originaria e suggestiva location di villa Durazzo, a Santa Margherita Ligure (sabato 7 marzo) e l’altrettanto pittoresco teatro auditorium delle Clarisse, a Rapallo (domenica 8 marzo).

Con il Premio Letterario Rosa, si intende celebrare e conferire un riconoscimento al genere narrativo “rosa” – un filone che accompagna generazioni di lettrici e perché no, di lettori – ma anche implementare i rapporti di collaborazione con il vicino Comune di Santa Margherita per potenziare l’offerta e l’attrattiva dell’intero golfo promuovendo eventi di spicco che rispecchino una vocazione, quella culturale, che dagli inizi del Novecento caratterizza il Tigullio.

Un premio unico del suo genere in Italia, volto a sdoganare i romanzi rosa dal cliché di letteratura di serie B. Il Premio – la cui realizzazione è affidata all’associazione culturale Articolodue di Rapallo – vede la partecipazione delle sedici più importanti Case Editrici italiane, con venti opere che saranno esaminate da una giuria di qualità composta da Alessandra Casella, attrice, Valentina Fortichiari, già responsabile relazioni esterne di una prestigiosa casa editrice, Piergiorgio Nicolazzini, agente letterario e Carlo A. Martigli, scrittore, ideatore del Premio, Presidente di Giuria e direttore artistico.

I giurati selezioneranno i tre finalisti. Tra questi sarà individuato il vincitore, al quale verrà consegnato il premio di 1.500 euro; al secondo ed al terzo classificato verrà consegnato un attestato e un premio di partecipazione.

Non è tutto. In questo Week-end in Rosa, tante sono le iniziative collaterali e le sorprese della manifestazione legate al mondo al femminile, tra cultura, divertimento e cibo. Senza tralasciare lo sport, in collaborazione con il Circolo Golf e Tennis di Rapallo. Il Premio Letterario Rosa mira quindi a diventare un punto di riferimento a livello nazionale.

Una vera e propria Kermesse, che ambisce a coinvolgere in una sinergia di intenti tutti i principali attori del territorio Promuovere le attività culturali significa infatti potenziare anche l’afflusso turistico. La formula Week-end in Rosa vede dunque la donna protagonista, con il coinvolgimento degli hotel del territorio nella promozione dei pacchetti Rosa attraverso i canali tradizionali dell’incoming o proprie newsletters.

“Investire sulla cultura è importante sia a livello formativo, in particolare per le nuove generazioni, sia per il rilancio del turismo – sottolinea il sindaco di Rapallo, Carlo Bagnasco – Eventi come il Premio Letterario Rosa rientrano pienamente in questo concetto, a maggior ragione se si considera il respiro comprensoriale della kermesse».

“Stiamo lavorando affinché la collaborazione tra Santa Margherita Ligure e Rapallo porti anche a eventi condivisi sul territorio; questo festival è il primo passo” dichiara il sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni.