Quantcast
Cronaca

Ronde a Rapallo? Silp Cgil: “E’ tutto ridicolo e preoccupante”

panorama rapallo

Rapallo. “Abbiamo appreso con stupore e disappunto la notizia che annuncia l’imminente avvio del progetto ‘Rapallo sicura’ che prevedrebbe l’attivazione di un servizio di ‘ronda’ che sarebbe effettuato da cittadini volontari”. Questa la denuncia del Silp Cgil, sindacato di polizia molto preoccupato per quanto è stato annunciato.

“Quando chi ha la responsabilità della sicurezza sociale del proprio territorio non riesce a dare risposte concrete ai cittadini, ecco che viene pescato dal cilindro il solito spot demagogico delle ‘Ronde cittadine’, sulla cui inutilità sociale la Cgil si è espressa più volte – dichiara il segretario provinciale, Roberto Traverso – Inoltre, il Silp, sindacato che rappresenta il 30% della categoria sul territorio provinciale, non è stato informato in merito ad un progetto che coinvolgerebbe anche le forze dell’ordine, rendendolo ancor più deleterio per le precarie condizioni organizzative-gestionali della Polizia di Stato del Tigullio”.

Per Traverso tutto questo è inaccettabile. “Assurdo che il dirigente del Commissariato di Rapallo abbia avvallato il progetto, assicurando la ‘supervisione’ della Polizia di Stato. Ma di cosa stiamo parlando? Proprio in questi giorni abbiamo portato a casa un buon risultato, ottenendo un minimo rinforzo dei Commissariati di Chiavari e Rapallo e adesso dovremmo impiegare il personale della Polizia di Stato per supervisionare le ‘Ronde’? E’ ridicolo e preoccupante e chiederemo urgenti chiarimenti al Questore e al sindaco di Rapallo”, conclude il sindacalista.