Quantcast
Cronaca

Rapallo, Carannante (Pcl): “No alle ronde”

panorama rapallo

Rapallo. “Apprendiamo dagli organi di stampa che a Rapallo si stanno organizzando le ‘ronde’ per la tutela dei cittadini e la sicurezza in città – si legge in una nota di Andrea Carannante (Pcl) – Chiediamo al Prefetto di non rilasciare nessuna autorizzazione a questo tipo di ‘associazioni’ pur comprendendo le ragioni dei cittadini e le paure che si hanno di fronte a fatti di microcriminalità dimostrando che in questi casi è opportuno continuare a fidarsi nelle istituzioni”.

Poi una richiesta al sindaco. “Chiediamo (se eventualmente lo ritiene necessario) di organizzarsi con le forze a disposizione e avvalersi eventualmente di controlli aggiuntivi con gli istituti di vigilanza privata. Se a Rapallo i cittadini vorranno impegnarsi nel volontariato saremo lieti di accoglierli e di organizzarli in iniziative molto più utili per la collettività, come dare una mano alla mensa dei poveri o aiutare le persone anziane e sole che troppo spesso sono abbandonate. Anche la pulizia delle spiagge e dei sentieri sarebbe di pubblica utilità. In caso il nostro appello fosse inascoltato dalle istituzioni, organizzeremo delle mobilitazioni contro le ronde già in auge da diverso tempo nel nostro Paese”, conclude.