Cronaca

Ponte sul Polcevera, la denuncia di Rixi, Rosso e Balleari: “Fortemente corroso, manutenzione urgente”

Bolzaneto. I consiglieri regionali Matteo Rosso e Edoardo Rixi, insieme al vice presidente del Consiglio comunale di Genova Stefano Balleari, fanno sapere di aver presentato un’interrogazione urgente, sia in Regione che in Comune, sulle pessime condizioni del ponte pedonale sul Polcevera, zona Bolzaneto, che collega via Ugo Polonio con via Barchetta. Spiegano i tre esponenti del centro destra: “Questo ponte è fortemente corroso e si vedono i ferri dell’armatura su tutti i lati. Probabilmente non c’è un pericolo immediato ma certamente occorrerebbe provvedere ad un controllo della stabilità e ad una manutenzione urgente innanzitutto per la sicurezza ma anche per non incorrere in spese elevate in caso di possibile cedimento”.

Continuano i consiglieri del centro destra: “provvedere alla manutenzione di questa infrastruttura è fondamentale e la Regione ed il Comune dovrebbero intervenire con risorse economiche utili alla sua messa in sicurezza, non solo per garantire l’incolumità futura delle persone che vi transitano. Infatti sarebbe opportuno che soprattutto la Regione Liguria, coinvolgendo gli attori interessati, mettesse in campo un piano regionale di manutenzione straordinaria di ponti, gallerie, strade e viadotti , anche alla luce della situazione finanziaria critica delle Province non più in grado di intervenire con risorse proprie nella gestione delle infrastrutture viarie. Questo consentirebbe non solo di attuare una programmazione adeguata alle esigenze di un territorio come quello ligure complesso sotto il profilo morfologico e sottoposto spesso ad agenti atmosferici di grande rilevanza, ma attiverebbe un processo virtuoso atto a supportare la ripresa economica di tante piccole e medie imprese liguri”.

“Con il nostro documento quindi chiederemo non solo un intervento fattivo di messa in sicurezza del ponte sul Polcevera, zona Bolzaneto , ma proporremo la realizzazione di uno screening del territorio e relativo piano di programmazione di manutenzione straordinaria dei ponti, strade, viadotti e gallerie della Liguria”, concludono Rosso, Rixi e Balleari.