Cronaca

Picchiarono e rapinarono un giovane a Voltri: predoni degli smartphone rimpatriati

Voltri. Dopo aver picchiato un giovane fuori da un kebab di Voltri, gli avevano rubato lo smartphone, ma adesso sono stati rintracciati e identificati. Uno è stato arrestato mentre gli altri, denunciati a piede libero, essendo già colpiti da un decreto di espulsione, sono stati rimpatriati in Nordafrica. A concludere questa operazione sono stati i carabinieri della compagnia di Arenzano.

I fatti erano avvenuti due giorni fa, quando il giovane, un genovese di 21 anni, aveva riportato ferite e traumi guaribili in una decina di giorni. I militari sono arrivati a rintracciare la gang attraverso una serie di attività tecniche e l’autore dell’assalto, un algerino di 29 anni è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per il reato di rapina.

I tre complici (tutti nordafricani) sono stati bloccati ed accompagnati in caserma e denunciati. Dal fotosegnalamento è emerso per tutti il provvedimento di allontanamento dall’Italia, che è stato eseguito in collaborazione con la polizia.