Quantcast
Politica

Pd, anche i circoli contro la norma sui primari, confronto aspro in mattinata

claudio montaldo

Genova. Mattinata di fuoco nella sede del Pd a Genova per una discussione sulla norma pro primari  che ha spaccato la maggioranza in consiglio regionale e ha visto il voto contrario dei due assessori “pesanti” come Claudio Montaldo (sanità) e Pippo Rossetti (bilancio).

Un confronto a tratti aspro, in cui i rappresentanti dei circoli e della sanità del partito hanno espresso ancora una volta la forte contrarietà alla norma che consente ai primari di operare in extramoenia. Dall’altra parte Claudio Burlando e la candidata alla presidenza della Regione Liguria Raffaella Paita a rappresentare le ragioni del sì: una regola che ha l’obiettivo di evitare che i primari vadano a lavorare nel privato. Le due posizioni, così lontane, non si sono avvicinate di un millimetro e nessuno sembra avere l’intenzione di fare un passo indietro. Resta quindi il “gelo” tra i principali esponenti della giunta Burlando.

“Abbiamo deciso di rinviare all’incontro del 28 febbraio, durante GenoVa veloce, ma anche successivamente – dice l’assessore alla Salute Claudio Montaldo – i temi principali ancora aperti di questi 10 anni di mio assessorato per provare a individuare le linee di sviluppo per la prossima legislatura”.