Quantcast
Cronaca

Paralizzato dopo puntura lombare: indagati nove medici dell’ospedale di Sestri Ponente

palazzo di giustizia tribunale genova

Nove medici dell’ospedale di Sestri Ponente indagati per lesioni colpose. I fatti risalgono all’aprile dello scorso anno. Un autista genovese di 50 anni viene ricoverato nel reparto di medicina dell’ospedale Padre Antero Micone per un dolore al petto.

Le successive analisi lo fanno alla fine approdare nel reparto di neurologia dove, alcuni giorni dopo, gli viene praticata la rachicentesi, comunemente conosciuta come puntura lombare. Dopo l’operazione, però, il 50enne resta paralizzato dalla vita in giù.

Scatta la denuncia, fino agli sviluppo di oggi, quando il pubblico ministero Stefano Puppo ha deciso di procedere contro nove medici. La puntura lombare sarebbe stata praticata senza il
consenso del paziente, causandogli una lesione permanente gravissima.

Più informazioni
leggi anche
  • Ieri sera
    Genova, marinaio Usa salta da terrazzo: ora rischia la paralisi
    ospedale galliera genova