Quantcast
Testa alla coppa

Pallanuoto, A1 maschile: equilibrio per tre tempi, poi la Pro Recco affonda la Laziorisultati

Pro Recco

Recco. Tre parziali praticamente alla pari (3-4, 3-4, 5-4), con la Pro Recco sempre davanti, ma in vantaggio solo di un gol alla sirena del penultimo set; un quarto tempo da 0-6 che mette definitivamente al tappeto un’ottima Lazio, che si è ben difesa tra le mura amiche del Salaria Village.

Finisce 11 a 18 in favore della squadra allenata da Igor Milanovic, ma servono i migliori Di Fulvio (5 gol), Figlioli e Felugo (4 reti ciascuno) per avere ragione di una squadra laziale davvero in grande spolvero.

Il tecnico dei liguri lascia a casa Andrea Fondelli e Federico Lapenna torna a indossare la calotta numero 2, ripresentandosi a referto insieme agli altri centri, Pijetlovic e Aicardi.

Davanti a circa seicento spettatori non si vede la miglior Pro Recco della stagione, ma dopo i ripetuti impegni con le rispettive Nazionali e la final four di Coppa Italia alle porte ci può stare un leggero calo di condizione dovuto ai molti incontri giocati e quelli ancora da disputare.

Tuttavia il risultato è arrivato, insieme ai 3 punti, seppur maturato solamente nell’ultimo tempo e con 11 gol subiti: davvero tanti per la difesa recchelina. In classifica i biancocelesti restano in scia al Brescia, vittorioso con 4 reti di scarto sul Posillipo.

La gara contro i capitolini va in archivio ed è tutto ormai pronto per la final four di Sori; la concentrazione della Pro Recco è completamente incanalata verso questo importante appuntamento che la vedrà impegnata venerdì pomeriggio contro l’Acquachiara nella prima semifinale del concentramento (l’altra sarà Brescia contro Sport Management).

Da ieri sera, intanto, a Sori è in visita il CN Marseille, che sta svolgendo una serie di allenamenti contro la Pro Recco, utili alla squadra ligure in vista della due giorni di Coppa Italia.

Il tabellino:
SS Lazio Nuoto – Pro Recco 11-18
(Parziali: 3-4, 3-4, 5-4, 0-6)
SS Lazio Nuoto: Vespa, Samuels 1, Di Rocco, Sacco, Gianni, Colosimo, Cannella 2, Vittorioso 3, Leporale 2, Calcaterra 2, Maddaluno 1, Mele, Correggia. All. Formiconi.
Pro Recco: Tempesti, F. Lapenna, Prlainovic 1, Figlioli 4, Giorgetti 1, Felugo 4, Giacoppo, F. Di Fulvio 5, Figari, D. Pijetlovic, Aicardi 2, N. Gitto 1, Pastorino. All. Milanovic.
Arbitri: Pascucci e Sgarra.
Note. Uscito per limite di fallo Prlanovic nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Lazio 5 su 10 più 2 rigori di cui 1 segnato, Pro Recco 2 su 3 più 1 rigore segnato.