Quantcast
Cronaca

Omicidio Stella: Tognini condannato a 12 anni per omicidio doloso, 1 anno per colposo a Scardino fotogallery

Stella. Un anno e quattro mesi per omicidio colposo e occultamento di cadavere a Scardino e 12 anni e 2 mesi per omicidio doloso e occultamento di cadavere a Tognini.

E’ la sentenza emessa questa mattina dal giudice Emilio Fois nei confronti di Alessio Scardino e Claudio Tognini a giudizio per la morte del loro amico Andrea Macciò, ucciso da un colpo di fucile nel pomeriggio del 14 dicembre 2013 in una villetta di Stella San Bernardo.

I due sono stati processati in rito abbreviato. Le motivazioni della sentenza saranno rese note entro 90 giorni. Oltre alle condanne, il gup Fois ha previsto un risarcimento alla parte civile (la famiglia di Macciò tutelata dall’avvocato Frank) con una provvisionale di 245 mila euro per ciascuno dei due genitori e 145 mila euro per il fratello.

Lunedì, durante la discussione, il pm Chiara Venturi aveva chiesto una condanna a vent’anni per omicidio volontario e occultamento di cadavere. In subordine il pubblico ministero aveva chiesto una condanna a 10 anni per il reato di omicidio preterintenzionale oppure a 4 anni per omicidio colposo (sempre in continuazione con il reato di occultamento di cadavere).

leggi anche
  • Pena ridotta
    Omicidio Stella, da volontario a colposo: per Tognini condanna ridotta a 3 anni
    Omicidio Stella Corona