Quantcast
Economia

L’eccellenza che non paga. Edilizia: lavoratori della Mario Valle in Regione

Piaggio aero e lavoratori Mario Valle: doppia protesta in Regione

Genova. Essere un’eccellenza, un’azienda storica non basta. Cantieri fermi e stipendi spariti nell’ennesima vertenza del mondo dell’edilizia. I lavoratori della Mario Valle Spa “assediano” così, come tanti altri prima di loro, i lavori del consiglio regionale per reclamare l’attenzione della politica.

Da ottobre non vedono un euro: sono stati messi in cassa integrazione ordinaria prima e straordinaria poi, ma il dovuto, complice il mancato versamento dei contributi da parte dell’azienda, non arriva ancora.

“Parliamo – spiega Federico Pezzoli, Fillea Cgil – di 35 lavoratori con professionalità molto elevate sia dal punto di vista della manovalanza sia per quanto riguarda la progettazione. Un vero e proprio delitto”.

Nel curriculum dell’azienda, per citare un solo esempio, il rifacimento del teatro Carlo Felice, mentre l’attualità parla di una specializzazione nell’edilizia civile, con una forte attenzione all’ambiente. Una storia ormai già vista, con l’edilizia che negli ultimi due anni ha perso qualcosa come 2 mila posti di lavoro.

“Siamo qui – conclude Pezzoli – per dialogare con la Regione perché bisogna avere il coraggio di investire nelle politiche abitative, nella tutela del territorio e anche nelle grandi opere”.