Quantcast
Cronaca

GLS, a Genova stato di agitazione. Sindacati: “Condizioni e carichi di lavoro troppo pesanti”

Corriere GLS

Genova. Fit Cisl e Uiltrasporti di Genova denunciano il grave disagio in cui versano i 43 lavoratori della sede genovese di GLS. Il magazzino di Genova (Bolzaneto, Via Sardorella), infatti, secondo i sindacati non può sopportare la mole di lavoro che grava sul cantiere.

“GLS chiede ai lavoratori prestazioni lavorative non tollerabili, addirittura obbligando gli addetti a rientrare oltre l’orario fissato, pena sanzioni al fornitore che di riflesso vengono addebitate ai lavoratori – si legge in una nota – Per questo i sindacati comunicano l’apertura dello stato di agitazione, annunciando che dalla prossima settimana saranno presenti sul cantiere GLS di Genova Fit Cisl e Uiltrasporti per monitorare le attività lavorative e verificare che tutto il lavoro venga svolto a tutela di salute e sicurezza degli addetti”.