Quantcast
Cronaca

Gino Paoli indagato per evasione: interrogatorio il 2 marzo

gino paoli

Genova. Oggi Gino Paoli, accusato di aver evaso 800 mila euro per aver trasferito su un conto svizzero 2 milioni di euro, vedrà il suo avvocato Andrea Vernazza per preparare l’interrogatorio del 2 marzo.

Nelle intercettazioni ambientali realizzate dalla Gdf nello studio del commercialista di Paoli e riportate da alcuni quotidiani, il cantautore si dice preoccupato “per l’immagine se si dovesse sapere” dei soldi in Svizzera, mentre la moglie Paola dice:”le carte le nascondiamo in un luogo sicuro”.

leggi anche
  • Genova
    Gino Paoli indagato, trattativa con l’Agenzia delle Entrate per saldare il debito
    Gino Paoli