Quantcast

Genoa, Preziosi: “Obiettivi? Arrivare a quota 50 punti sarebbe un bel risultato”

Enrico Preziosi

Genova. Il presidente Enrico Preziosi ha seguito ieri l’amichevole del Genoa contro la Lavagnese. “Sento parlare di rivoluzioni, ma contro la Lazio in campo c’erano dieci undicesimi della vecchia squadra – ha spiegato Preziosi – Quindi non vedo perché parlare di rivoluzione. Più che altro sono arrivati alcuni rinforzi che dovranno inserirsi negli schemi di Gasperini”.

“Borriello? Chi non gioca da tempo ha bisogno di allenamenti specifici. Tornerà in campo quando sarà pronto, non possiamo rischiare un infortunio come accaduto con Tino Costa”, ha aggiunto il numero uno rossoblù prima di parlare degli arbitri.

“Non voglio più toccare questo argomento, quello che dovevo dire l’ho già detto. In tante occasioni siamo stati danneggiati. Obiettivi? Sarei contento di ripetere nel girone di ritorno quanto fatto durante l’andata. Arrivare a quota 50 punti sarebbe un bel risultato”. Preziosi infine ha confermato l’addio con Antonini. “Non rientra nei nostri piani, ma è un giocatore del Genoa e va rispettato, sarà lui un giorno a chiarire la situazione”.

Più informazioni