Quantcast
Cronaca

Furti e raid vandalici a Sestri Levante, Ghio: “Lavoro costante, domani incontro con i carabinieri”

panorama sestri levante

Sestri Levante. Dopo l’ultimo atto vandalico nei pressi della stazione e i numerosi furti, i cittadini di Sestri Levante, insieme ad esponenti dell’opposizione, si stanno mobilitando e presto daranno il via a una raccolta firme porta a porta per chiedere più sicurezza, ovvero più contrasto ai furti, potenziamento delle telecamere e dell’illuminazione su tutto il territorio cittadino, comprese le frazioni.

“Occorre prestare attenzione a tutte le iniziative, tanto che già alcuni mesi fa avevamo fatto un’assemblea cittadina, a seguito della quale l’amministrazione aveva emesso due ordinanze per monitorare e colpire fenomeni di questo tipo – dichiara il sindaco Valentina Ghio – già da un anno abbiamo deciso di fare un investimento importante per l’installazione della rete di fibra ottica in tutta la città e anche nelle frazioni, quindi attaccando progressivamente delle telecamere di ultima generazione”.

Il primo anno è partito con la stesura di circa 5 chilometri e con l’installazione delle telecamere nei punti di uscita e di ingresso della città. “Nel caso specifico degli atti vandalici alla stazione, ad esempio, ci ha permesso di poter fornire alle forze dell’ordine delle immagini che potranno essere utili per arrivare ad individuare i colpevoli – prosegue il sindaco – Dati i costi elevati, ovviamente, non possiamo fare tutto subito, ma l’intervento di installazione delle telecamere sarà progressivo e annualmente saranno messe a bilancio delle cifre per proseguire”.

Intanto, domani pomeriggio si svolgerà un incontro con le forze dell’ordine. “Ho chiesto questo appuntamento ai carabinieri proprio per ragionare insieme e capire quali possano essere altre misure utili da attuare”, conclude Ghio.

leggi anche
  • Danno enorme
    Sestri Levante, vandalizzata di nuovo la palestra: “E’ la terza volta in cinque anni”
    vandali palestra sestri levante