Quantcast
Politica

Derby rinviato, il sindaco Doria: “Genoa e Sampdoria trovino un’intesa per gestire lo stadio”

stadio ferraris

Genova. “Il Comune di Genova ha espresso da tempo il proprio favore a che Genoa e Sampdoria assumano la gestione dello stadio Ferraris. In un recente passato ciò non è stato possibile per il mancato accordo tra le due società che ora hanno dichiarato invece di voler procedere in tal senso. Il loro diretto coinvolgimento può garantire una gestione dello stadio adeguata alle esigenze sportive assicurandone la manutenzione e la valorizzazione anche dal punto di vista spettacolare. Il Comune è pronto a fare la sua parte”. Queste le dichiarazioni del sindaco di Genova, Marco Doria, dopo il rinvio del derby.

“Per questo ho incontrato più volte, personalmente e con l’assessore Pino Boero, i dirigenti di Genoa, Sampdoria e del Consorzio Stadium che gestisce attualmente l’impianto. Genoa e Sampdoria devono trovare un’intesa tra loro e con il Consorzio Stadium, regolarizzando i rapporti pregressi con l’attuale gestore, per subentrare nel contratto con il Comune di Genova – conclude – Lo stadio di Marassi è la ‘casa del calcio’ di tutti i genovesi. Genoa e Sampdoria devono trovare il modo di gestirlo direttamente, concordi in questo e leali avversari in campo. Al raggiungimento di questa soluzione il Comune lavora e continuerà a lavorare”.