Quantcast
Politica

Città Metropolitana, mancata assegnazione della delega Pari Opportunità: Snoq scrive a Doria attende risposte

provincia genova

Genova. Lo scorso 4 febbraio il comitato Senonoraquando Genova ha chiesto conto al Sindaco e all’intero Consiglio Comunale della mancata assegnazione della delega della Pari Opportunità e ora attende una risposta. “L’art. 1 comma 41 della legge 56/2014 prevede che il sindaco metropolitano possa assegnare deleghe a consiglieri metropolitani, nel rispetto del principio di collegialità, secondo le modalità e nei limiti stabiliti dallo statuto”, si legge nella nota inviata al primo cittadino.

Sono state assegnate 19 deleghe distribuite a 6 consiglieri, “ma all’appello manca quella alle Pari opportunità, che così rimane assegnata al Sindaco metropolitano – prosegue il comitato – Crediamo che questa delega garantisca una vigilanza del rispetto della parità tra i generi in qualsiasi contesto e in tutte le forme possa presentarsi una discriminazione”.

Le Pari Opportunità offrono la possibilità di promuovere azioni che possano creare reali condizioni di realizzazione personale e professionale e superamento di oggettive disparità tra i generi. “Pertanto Chiediamo conto al sindaco metropolitano e al Consiglio Comunale di tale mancata assegnazione e le motivazioni”, conclude il comitato.