Quantcast

Chiavari: in arrivo nuovi bidoni per la raccolta dell’olio esausto

Olio esausto

Chiavari. La Civica Amministrazione ha avviato da circa un anno il nuovo servizio di raccolta differenziata; attraverso varie fasi, in tutta la città, si è provveduto ad eliminare i classici contenitori per il conferimento dei rifiuti (bidoni per indifferenziato, carta, plastica, lattine) passando al sistema di raccolta “porta a porta”, dotando ogni utenza di sacchi o contenitori appositi che vengono ritirati seguendo un calendario settimanale prefissato. Al fine di rendere sempre migliore il servizio offerto ai cittadini tempo orsono erano stati posizionati in varie zone cittadine n. 7 contenitori per la raccolta separata degli olii vegetali esausti (i resti degli olii utilizzati nelle cucine).

Col tempo uno di questi contenitori è stato danneggiato (quello di Piazza N.S. dell’Orto) e, per motivi di sicurezza, quello di piazza Roma è stato momentaneamente ritirato in quanto, essendo posizionato sulla pavimentazione del marciapiede ed essendo male utilizzato dall’utenza, rendeva il marciapiede scivoloso con rischio di cadute.

E’ però intenzione dell’Amministrazione Comunale incrementare detto tipo di raccolta che viene molto utilizzata dai cittadini; a tal fine è stato previsto l’acquisto di altri contenitori, uguali a quelli già impiegati, sia per aumentare le zone di raccolta che per poter sostituire quelli deteriorati e sporchi ed eseguire sugli stessi i necessari lavaggi e ricondizionamenti; per venire ulteriormente incontro alle esigenze dei cittadini sono stati acquistati n.1 contenitore azzurro da lt. 500 per la raccolta dell’olio minerale esausto (l’olio per lubrificare motori di ogni genere), che verrà posizionato presso il Servizio N.U. in Via Parma 378 e reso disponibile alla cittadinanza il giorno di sabato dalle 8.00 alle 13.00); n. 3 contenitori gialli da lt. 500 e n. 5 contenitori gialli da lt. 200 per la raccolta dell’olio vegetale esausto; n. 3 pedane antiscivolo per contenitori da lt. 200 e n. 2 pedane antiscivolo per contenitori da lt. 500.

“Anche grazie a questi ultimi interventi stiamo dando una svolta” – dichiara l’Assessore alla nettezza urbana Daniela Colombo, che aggiunge: “ è già evidente il maggiore ordine e la migliore pulizia: la raccolta differenziata sta procedendo bene; i nuovi contenitori per i rifiuti, installati ormai su quasi tutto il territorio, sono capienti ma con apertura limitata, per scoraggiare l’introduzione di sacchetti di spazzatura indifferenziata. I vecchi cestini, rigenerati, verranno collocati in zone meno centrali. In generale, i controlli sono stati intensificati e i cittadini appaiono più sensibili e preparati, riuscendo nella gran parte dei casi a differenziare i rifiuti in modo più corretto”.

I contenitori saranno presto posizionati cercando di soddisfare tutte le zone cittadine e, nei limiti del possibile, in zone di facile accesso e parcheggio:

Caperana (parcheggio campo sportivo)
Caperana (parcheggio Bar Fox)
Piazza San Front
Piazza del Cimitero
Piazza Roma
Isola ecologica del Lungomare (ingresso parcheggio colmata)
Piazza N.S. dell’Orto
Sampierdicanne (parcheggio davanti alla Chiesa)
Via Col. Franceschi (zona cooperative)
Piazza Torriglia