Quantcast
Sport

Calcio, Promozione B: Baiardo a forza tre, Lagaccio corsaro; continuano i risultati pirotecnici del Little Club Genoa.risultati

DSC 0282

Genova. Vince ancora la capolista Baiardo, con Simonetta, Merialdo e Belfiore che, con le tre reti inflitte all’ostico Moconesi, fanno sorridere mister Guido Poggi, alla settima vittoria casalinga su dieci incontri disputati. Grazie a questa vittoria, resta invariato (sei punti) il vantaggio sul Canaletto, che tuttavia non intende mollare la presa.

Gli spezzini superano di misura (1-0, rete di Bianchino al 53°) l’Athletic Club, che a causa di questo passo falso si vede scavalcare in classifica da ben tre compagini : Tarros, Camogli Avegno e Lagaccio.

La Tarros Sarzanese si aggiudica un derby tiratissimo con l’Ortonovo (3-2, con rete decisiva di Villa nel finale), mentre il Camogli Avegno, in vantaggio con Venturelli, viene raggiunto dal San Desiderio, grazie al goal messo a segno da Grillo, che – da buon capitano – regala un importante pareggio, in chiave salvezza, ai compagni di squadra.

Il Lagaccio, del ds Alfio Scala, va ad espugnare il terreno del Casarza Ligure, portandosi a soli due punti dalla zona play off.

Nella griglia play off troviamo ora il Lerici ed il Real Valdivara, con gli spezzini che, terzi in classifica, pareggiano 3-3 un match pirotecnico con il Little Club Genoa, al secondo identico risultato conseguito.

I “genoani” nelle ultime quattro gare hanno sempre subito tre reti, pareggiandone due, perdendone una per 3-1 con il Casarza e vincendo 7-3 contro con il Moconesi.

Il Real Valdivara, quarto con 36 punti, riscatta la sconfitta di domenica scorsa ad opera dell’Ortonovo, superando il tenace Don Bosco Spezia per 2-1 e portando sugli scudi l’esordiente Bakaiaj, autore di una doppietta che ricorderà a lungo.

Nella zona play out, importante vittoria esterna del Val d’Aveto sul terreno del Leivi (1-0), dove risulta decisiva la stoccata di Monteverde; il successo consente ai valligiani di portare a più cinque il vantaggio sul fanalino di coda Don Bosco Spezia e allo stesso tempo di arrivare a meno due dal Leivi, terz’ultimo in classifica.