Quantcast
Sport

Calcio, Prima Categoria B: sedicesima vittoria per la Corniglianese, Pegliese ko a Ronco Scriviarisultati

calcio

Genova. Uno straripante Impero Corniglianese rifila quattro reti alla Rossiglionese, sul provvisorio campo di casa dei valligiani, il “Nazario Gambino” di Arenzano. E’ questa la sedicesima vittoria su diciotto gare disputate, ben 50 punti all’attivo (tredici in più della Pegliese), considerati i pareggi delle altre due partite. Tra i ragazzi di mister Balbi, in evidenza Stefano Pigliacelli, autore di una tripletta, cui fa da contraltare il fratello Nicola, anche lui a segno.

La Pegliese, nel contempo, abbandona le già scarse speranze di poter lottare per il primato, a causa della sconfitta (2-3) maturata sul campo di una straordinaria Ronchese. I gialloblu passano in vantaggio al 7° con il bomber Varone, arrivato al 14° centro stagionale, ma ci pensa Stumpo (a quota nove) a pareggiare i conti; Bonadio e compagni ritornano in vantaggio con Bovone, ma vengono di nuovo raggiunti da Dieci e quando la gara sembra destinata a terminare sul risultato di parità, ecco che Romeo, al 96°, fa esplodere la gioia dei ronchesi con una magistrale punizione.

Continua il buon campionato del Bargagli di Cappanera, che dopo la vittoria di Prà, si ripete ancora in trasferta, andando ad espugnare il “Macera”, campo di casa della Ruentes, quinta in classifica. Dopo una fitta grandinata abbattutasi sul campo da gioco, nell’ultimo quarto d’ora iniziano a piovere goal a grappoli : una doppietta di Cervetto e le reti di Gerboni e Bianco stendeono i ruentini, cui viene concesso solo la rete della bandiera (Olmo).

Inaspettata “debacle” casalinga degli Amici Marassi, che cedono il passo al fanalino di cosa Merlino, peraltro rilanciato dalla conquista di sei punti in tre gare e quindi deciso a lottare fino alla fine per una salvezza non impossibile. Sugli scudi, nella fila del team di mister Gullo, l’ex Libraccio Jacopo Testi, autore di una doppietta.

Colpo gobbo dell’Anpi Casassa, che vince sul campo del Burlando per 2-1, con la rete decisiva messa a segno da Leone al 70°. Questa vittoria consente agli uomini di Vigna di portarsi ad un punto dalla zona play off, mentre il Burlando, di mister Soro, rimane fermo a quota 13 sul penultimo gradino della graduatoria.

D’Istria e Lo Cicero decidono il risultato di Cella e San Lorenzo della Costa (2-0); una vittoria importante che consente ai sampierdarenesi di portarsi a ridosso della zona play off.

Dopo la sconfitta rimediata nell’ultimo turno contro la Pegliese, torna al successo il Rapid Nozarego, che sul “Broccardi” di Santa Margherita Ligure supera l’Agv per 2-1. Tra i tigullini in evidenza il solito Corrado Neirotti, autore di una doppietta che gli permette di affiancare Varone a quota 14 nella classifica dei bomber, ad una sola lunghezza dal “pichichi” Vassallo della Corniglianese.

Continua il momento “no” della Praese, sconfitta sul campo dei ‘Tre Campanili’ di Bogliasco dal Pieve Ligure, che incamera tre punti preziosi nella lotta per la permanenza in categoria. I ragazzi di mister Scotto chiudono la gara nei primi 35 minuti di gioco, grazie alle reti di Betancourt e Files, lasciando alla Praese l’illusione della rimonta dopo che all’85° Fravega aveva accorciato le distanze.