Quantcast
Sport

Calcio, Prima Categoria B: prima sconfitta stagionale della Corniglianese col Marassi; la Praese torna al successo con Fedririsultati

calcio

Genova Prà. Un Marassi che non ti aspetti, vince (2-1) sul terreno della Corniglianese, infliggendo alla squadra di Balbi la prima sconfitta stagionale ed è uno scatenato Miggiano, con una doppietta, a determinare il risultato, mentre la rete della bandiera della capolista porta la firma di Nicola Pigliacelli.

Questo successo permette agli uomini di Boschi di consolidare il quarto posto, una posizione che al momento consentirebbe di giocarsi il salto di categoria ai play off.

Un goal realizzato da Pittaluga consente alla Pegliese di vincere il match contro il Merlino e di portarsi a meno dieci dalla capolista.

Terzo consecutivo successo del Bargagli che, poco prima del triplice fischio, riesce ad aver ragione di un Pieve Ligure, che era passato in vantaggio con Betancourt, ma che rimasto in dieci dal 35° del primo tempo, deve subire la superiorità numerica del Bargagli, che negli ultimi cinque minuti di gara agguanta e supera i giocatori di Scotto con una doppietta di Avanzino.

Dopo la sconfitta rimediata nel precedente turno col Bargagli, la Ruentes si rifà il trucco, piegando il Burlando, grazie ad un primo tempo super, terminato sul 2-0, per merito delle marcature di Ognio e Celano. Tra l’altro, quest’ultimo nella seconda frazione di gioco, si è fatto parare un penalty dall’estremo difensore Riva.

Cala il tris l’Anpi Casassa, nei confronti del Rapid Nozarego. Le reti arrivano tutte nel finale, con l’ex baiardino Cocuzza, Raimondo e Raiola; si tratta di un successo importante per i rosso stellati, che restano ad un solo punto dalla griglia dei play off.

Dopo le tre reti che hanno permesso di battere la Pegliese, la Ronchese, in versione corsara, ne rifila altrettante all’Agv; gli uomini di Amarotti sono in gran forma e se continueranno a esprimersi su questi livelli, avranno ampie possibilità di disputare i play off.

In un gelido sabato invernale, al “Giovanni Battista Ferrando”, la Praese ottiene tre importanti punti, battendo 1-0, al termine di una partita ben giocata, la Cella. La contestuale sconfitta della Rossiglionese, fa sì che il vantaggio sul team della Vallestura salga a 4 punti. Decisiva, nella partita giocata a Prà, la rete al 30° di C. Fedri, che su un’imbucata di Cilione, si presenta davanti al portiere avversario (Papini) e lo supera con un pregevole pallonetto.

La Praese, al fischio d’inizio, si è schierata con un 4-3-3, messo in campo con Caffieri tra i pali, la linea difensiva da destra a sinistra composta da Galasso, Trovato, Comito e Del Ponte, in mediana Sacco, Cilione e Pretto (sostituito nel secondo tempo dall’ex cogoletese Albertoni), il trio d’attacco composto dai fratelli Fedri sulle ali e da Fravega con le mansioni di terminale offensivo.

Al termine del match, un raggiante ds D’Addezio si è complimentato con i suoi ragazzi per la vittoria, arrivata attraverso una prova convincente.

Come già riferito in precedenza, pericolosa battuta d’arresto della Rossiglionese, sul terreno del San Lorenzo, che raggiunge così Nervi e soci al quint’ultimo posto della graduatoria.