Quantcast
Nono hurrà

Basket, Serie C nazionale: il Cus Genova ritrova il successo tra le mura amicherisultati

Cus Genova Basket

Genova. Torna alla vittoria casalinga il Cus Genova contro il fanalino di coda Alessandria, in una partita meno brillante rispetto alla precedente vittoria di Moncalieri ma che il quintetto biancorosso ha portato a casa senza particolari patemi.

Il primo quarto è caratterizzato dal solito inizio molle in difesa che permette ai blucelesti ospiti di rimanere in vantaggio con una inusuale precisione dall’arco (5 triple a bersaglio nei primi 10 minuti) e una produttività offensiva superiore a quella abituale; su tutti spicca la prestazione balistica di Billi (10 dei suoi 24 punti arrivano nel primo periodo).

Il Cus Genova stringe le maglie in difesa spinto dalla verve di Bigoni, Meroni e Mangione, positivi su entrambe le metà campo, ed inizia a macinare gioco. Latitano le percentuali da fuori anche grazie a una difesa ospite che concede molto al tiro, sfidando apertamente a provarci e creando grattacapi più che altro mentali alle guardie cussine che, poco abituati a tutto quello spazio, faticano a prendere il ritmo e a colpire con continuità (4 su 18 sarà il fatturato complessivo da tre punti per le guardie genovesi).

La differenza fisica, di intensità e di esperienza è però evidente; le rotazioni genovesi non fanno calare il livello del gioco mentre Alessandria (giunta in Liguria con soli otto effettivi) lentamente perde efficacia. Lo staff cussino può permettersi di gestire la partita risparmiando Bedini e Macrì non al meglio e mantenendo un tranquillo cuscinetto di vantaggio da portare alla fine del match.

La nona vittoria è in cascina e il pensiero si sposta ora a domenica 1 marzo per la trasferta di Spezia contro la Tarros, incontro sempre affascinante e sentito da entrambe le formazioni.

Il tabellino:
Cus Genova Basket – Il Canestro Alessandria 82-62
(Parziali: 23-25; 44-35; 59-48)
Cus Genova Basket: Macrì 3, Bestagno 6, Bigoni 19, Baiardo 9, Mangione 18, Bedini 7, Capecchi 7, Meroni 9, Dufour 5. All. Maestri – Pansolin – Toselli.
Il Canestro Alessandria: Billi 24, Riva 6, Tava 8, De Palma 3, Carosi 9, Balestrieri 2, Frattallone 8, Pilati 2. All. Billi.
Arbitri: Oro (Genova) e Falletta (Loano).

Note. Uscito per cinque falli: Bestagno (35°, 69-53). Statistiche Cus Genova: tiri da due 24/41, tiri da tre 7/27, tiri liberi 13/20, rimbalzi 40 (Mangione 8), assist 5 (Macrì 3), recuperi 1 (Bestagno).