Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Atletica leggera, liguri in evidenza nei meeting interregionali e nazionali

Più informazioni su

Genova. Tra Padova, Modena, Ancona, Firenze e Lucca importanti prestazioni per gli atleti delle società liguri della Fidal.

A Modena brilla Alberto Boretti con un ottimo 6″71, nuovo personale dopo il precedente 6″76 stabilito due settimane prima, nei 60. La compagna di squadra Luminosa Bogliolo si mette in evidenza nei 60 ostacoli, tra le promesse, con il tempo di 8″89.

A Padova vanno registrati risultati in chiave tricolore. Per le Spectec Duferco Carispezia si segnalano il 5,37 di Eleonora Martini nel lungo ed il 3,65 di Silvia Mazzi nell’asta.

Fronte Atletica Arcobaleno Savona, c’è la settima piazza di Rebagliati nell’Eptathlon e diciassettesima anche Tarsi nel Pentathlon, dove, per il Cus Genova, Eleonora Ferrero centra il dodicesimo posto.

Tempi importanti anche per i ragazzi e le ragazze del Trionfo Ligure nei 60: lo junior Lessi (7″18 e 22″70 nei 200), la junior Schwartz (8″03 e 9″27 nei 60 ostacoli), l’allieva Ciaravino (8″21) Ayotade al via nei 200 (22″82) e 400 (49″86).

Ad Ancona, invece, da sottolineare il 6″97 di Lomuscio nei 60 ed il 49″35 di Falzoni nei 400, entrambi con i colori del CUS Genova. Sei giorni dopo, sempre ad Ancona, è bravissimo ancora Falzoni a realizzare il suo miglior tempo sui 400 in 48″78.

Sono Melchiorre (Junior) e Gambini (Allievi) a non deludere le aspettative della Spectec Duferco Carispezia con le misure di 6,65 e 6,09. Padova sorride ad Andrea Ghia (CUS Genova), capace di realizzare un buon 3’58″99 nei 1500 Promesse.