Quantcast
Sport

Taekwondo, “Columbus Cup”: Scuola Genova, Lanterna e Hwasong fanno incetta di medaglie

Columbus Cup

Genova. Si è disputata domenica 25 gennaio al PalaCus di Albaro la 21ª edizione della “Columbus Cup” di taekwondo, gara dedicata ai più giovani, nati tra il 2004 e il 2010. Ben duecento i bambini iscritti provenienti da tutta la Liguria con medaglie assegnate sia nella prova di combattimento senza contatto che nella prova ai colpitori elettronici. Nutrito il pubblico, composto prevalentemente da genitori, parenti ed amici.

Nella classifica per società si conferma prima la Scuola Taekwondo Genova del maestro Pietro Fugazza con 28 medaglie d’oro, ottenute da Alessio Egelonu, Filippo Nevone, Tommaso Zaino (2), Gabriele Rota, Giovanni Fisi, Lorenzo Laurianti, Giorgia Ramponi (2), Valerio Villegaz, Davide Spiritigliozzi, Lula Gajeta, Fabrizio Stegani, Federico Serain, Sofia Laganà (2), Glisha Radu, Matteo Cacia, Nicolò Venuto (2), Sara Sciarrone (2), Nicolò Tarigo, Giulia Camerini, Ilaria Fameli, Juan Carlos Cedeno, Augusto Campazzo (2).

Al secondo posto troviamo la società Lanterna del maestro Fabrizio Terrile con 7 medaglie d’oro (Anna Fossacieca 2, Gabriele Carminati 2, Elisa Bertolotti, Andrea Battani, Andrea Sciaccaluga) ed altre preziose medaglie conseguite da Tommaso Perticaro, Carola Giuliani, Diego Locatelli, Davide Di Grazia, Ilaria Bertolotti, Alessio De Bernardi, Jacopo Granara, Luca Brivio e Riccardo Bruno.

Terza la Hwasong del maestro Bruno Cavanna con 4 medaglie d’oro (Giuseppe Robertazzi 2, Massimiliano Robertazzi, Stefano Maggiolo) ed i medagliati Alice Bagnoli, Luca Boero, Edoardo Coloretti, Filippo Di Vincenzo, Monje Bustamante e Mattia Vitali.

Quarta la nuova società Città dei Ragazzi del tecnico Luca Marcato con 4 ori (Ilaria Giorgi, Ambra Gambaro, Francesca Vallebuona, Giulia Olcese); quinta la Dojang del maestro Paolo Curto sempre con 4 ori (Lorenzo Moretti, Antonio Voltolina, Virginia Lampis 2) e, a seguire, la Olimpia Savona del maestro Giovanni Caddeo.