Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Strage al giornale Charlie Hebdo, la solidarietà di Genova: oggi presidio in piazza De Ferrari foto

Genova. Arci, Anpi, Comunità di San Benedetto, Fondazione per la Cultura – Palazzo Ducale e Associazione ligure dei Giornalisti, condannano con fermezza il barbaro attentato alla redazione del giornale Charlie Hebdo e hanno promosso per oggi pomeriggio alle ore 17.30, in Piazza De Ferrari/lato scalinata di Palazzo Ducale, un presidio di solidarietà a cui sono invitati tutti i genovesi.

“Con una violenza inaudita si è voluta così colpire la libertà di espressione e di stampa. Tra le vittime compaiono anche celebri vignettisti e intellettuali noti a livello mondiale. Una perdita per tutto il mondo della cultura e del giornalismo – si legge in una nota – In nessun modo però bisogna cedere ad atteggiamenti ‘islamofobi’, che confondono l’islam con il terrorismo e che non fanno altro che alimentare un clima di intolleranza i cui frutti sono sempre drammatici”.

Alla presidio prenderanno parte Cgil, Cisl e Uil condannano con fermezza il barbaro attentato alla redazione del giornale Charlie Abdo, che nella giornata di ieri ha colpito la capitale francese, causando morte e disperazione.

“Il vile attacco terroristico, attraverso il sacrificio di vittime inermi, ha inteso colpire duramente la libertà d’espressione, d’informazione e di stampa, principi sui quali si fonda la civile convivenza. Per questo, nell’esprimere solidarietà e vicinanza ai parenti delle vittime, ai lavoratori e ai cittadini francesi per quanto accaduto, Cgil Cisl Uil chiedono alle istituzioni europee di rafforzare i principi democratici costituenti dell’Unione Europea e il percorso verso l’integrazione dei popoli e della pacifica convivenza, abbattendo le barriere culturali, sociali ed economiche che ostacolano questo processo”, si legge in una nota.