Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Scontri dopo Sampdoria-Palermo: arresti domiciliari per i tre tifosi blucerchiati

Genova. Usciranno dal carcere di Marassi i tre tifosi della Sampdoria arrestati domenica pomeriggio durante gli scontri con gli ultras del Parlermo. A deciderlo è stato il gip Nadia Magrini, che ha concesso loro gli arresti domiciliari. Il gip ha convalidato il fermo effettuato dagli agenti della Digos.

I legali dei tre, gli avvocati Pietro Bogliolo e Matteo Carpi, hanno presentato istanza per farli tornare a lavorare. Sono accusati di rissa, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Dopo avere teso un agguato ai tifosi palermitani, i tre ultras avevano aggredito gli agenti. “Credevamo che gli agenti, vestiti in borghese, fossero ultras avversari. Non li avremmo mai aggrediti se avessimo intuito che si trattava di agenti di polizia” hanno detto al gip.