Quantcast

Sampdoria, balletti e show del presidente Ferrero: “Vogliamo la luna, non ci basta il terzo posto”

Massimo Ferrero, Sampdoria

Genova. Dal balletto in campo prima della partita alle esultanze stravaganti, per poi finire con un vero e proprio show. Massimo Ferrero non sta più nella pelle per la vittoria della sua Samp e non lo nasconde ai microfoni di Stadio Sprint su Rai 2, inventando canzonette dedicate al conduttore Enrico Varriale e dando per fatto l’arrivo a Genova di Samuel Eto’o.

“Le conferme le danno i notai, ma credo che a minuti il presidente dell’Everton ci darà l’ok. Lavoriamo sodo e lavoriamo sodo insieme all’allenatore, quando mi chiede delle cose faccio di tutto per dargliele”. Poi prosegue: “Un film su Eto’o? Dovete chiederlo a Gubitosi (il direttore generale della Rai) – dice Ferrero – il progetto c’è se vogliono partecipare…”.

Ferrero festeggia il terzo posto, ma sogna di più. ”Vogliamo andare sulla luna, non ci basta il terzo posto. Abbiamo fatto quel regalo ad Aurelio a Marassi, ve lo ricordate, mi deve ringraziare, quando è venuto a giocare con noi dovevamo buttare la palla in tribuna”, aggiunge il presidente riferendosi al pari raggiunto in extremis dai partenopei con la Samp a Genova.

Più informazioni