Quantcast
Cronaca

Hanno rotto il naso e la mascella alla vittima, violenta rapina in via Mura degli Zingari: aggressori in manette

200 anni carabinieri

Genova. Due nigeriani di 30 anni sono stati arrestati dal Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Sampierdarena, ieri pomeriggio, al termine di attività investigativa.

I malviventi sono finiti in manette per una rapina avvenuta la notte del 26 dicembre, in via Mura degli Zingari. In quell’occasione hanno preso a calci e pugni un loro connazionale, per poi rubargli il cellulare e 400 euro. La vittima, subito soccorsa, aveva riportato la frattura del setto nasale e della mascella.

Pretesto dell’aggressione il rifiuto della vittima di offrire da bere ai due avventori.