Quantcast
Politica

Regionali, Biasotti: “Abbiamo due nomi molto forti, la Lega verrà con noi”

biasotti

Liguria. Gli alleati scalpitano, Forza Italia risponde. E’ Sandro Biasotti, coordinatore ligure azzurro, a mettere i puntini sulle “i”, commentando gli ultimi sviluppi in casa centrodestra.

Dopo le primarie degli avversari, la corsa alla candidatura per le regionali si è fatta “affollata” e mentre Biasotti metteva a punto la rosa dei nomi da presentare a Berlusconi, la Lega Nord lanciava Edoardo Rixi candidato. Oggi dalla piazza virtuale di Facebook si è proposto l’ex senatore Enrico Musso e più o meno in contemporanea, da levante, Fratelli d’Italia spingeva per il corteggiamento di Gozzi, presidente della Virtus Entella.

“L’accordo era che Forza Italia avrebbe indicato il candidato presidente – ha dichiarato Biasotti oggi a Imperia Tv – Noi abbiamo fatto una rosa, ci sono due nomi esterni, molto forti, già circolati, e che possono davvero vincere. Dopo lo spettacolo della primarie dobbiamo farlo. Credo che la Lega si adeguerà e verrà in coalizione con noi”.

Se invece il Carroccio deciderà di correre da solo, ipotesi a cui Biasotti sembra al momento non credere “Potranno avere un discreto risultato, ma l’interesse è di tutti è vincere”, ragiona il coordinatore azzurro, Forza Italia proporrà, una lista civica, unica, “con un candidato prestigioso, per raccogliere tutto il malumore che nessun membro di partito, pur autorevole come Rixi può intercettare”.

La Lega Nord però sembra di parere diverso, fresca di congresso federale in cui solo due giorni fa ha incoronato Rixi candidato “in coalizione o soli”. Il punto definitivo potrebbe metterlo Matteo Salvini, atteso sabato a Genova per sancire la volata del suo vice.