Quantcast

Promozione girone B: Baiardo, in dieci, vince sul terreno del Leivi; torna al successo il Lagacciorisultati

165

Genova. Passato lo spavento iniziale, per la rete di Agathe del Leivi al 5°, il Baiardo, con cipiglio, sicurezza e forza da grande squadra, nonostante l’inferiorità numerica, ribalta, nella seconda frazione di gioco, il risultato. I draghetti ci riescono grazie alle reti di Merialdo e Rattini e mantengono così il primato, inanellando la sesta vittoria fuori casa, in nove incontri disputati.

Alle spalle, il trio delle spezzine Canaletto, Lerici e Real Valdivara tuttavia non demorde, tanto che tutte vanno a vincere i rispettivi incontri.

Il Canaletto di Rolla, sotto di una rete con l’Ortonovo sino all’88°, riesce nella impresa di aggiudicarsi il match con le reti, in piena zona Cesarini, di Poli (su rigore all’89°) e di Marozzi (al 93°).

Il Lerici rifila cinque reti al San Desiderio; tra gli uomini di Valenzano in evidenza il solito Conedera, autore di una doppietta, mentre il Valdivara viene a capo della resistenza del Val d’Aveto (1-0), con un goal di Cimzya.

Buono il pareggio esterno ottenuto dall’Athletic Club Liberi sul terreno del Camogli Avegno (1-1), dove alla rete iniziale di Franceschini (su calcio di rigore), risponde Pugliese a otto minuti dal fischio finale.

Torna al successo l’Amicizia Lagaccio, che in rimonta batte un buon Moconesi. I valligiani, infatti, in vantaggio con Oneto (al 39°), vengono raggiunti da Molinari (al 75°) ed infine superati dal match point realizzato da Pelisi (all’ 83°).

Il Casarza Ligure riscatta il poker di reti subite nell’ultimo turno, calando un tris vincente, che permette di battere e superare in classifica il Little Club Genoa di Mazzocchi, che domenica scorsa aveva rifilato sette reti al Moconesi; tra i padroni di casa in evidenza D’Amelio, autore di una tripletta da urlo, che lo porta in doppia cifra nella classifica marcatori.

Alla Tarros Sarzanese basta una rete, segnata da Villa al 10° di gioco, per aggiudicarsi il derby contro il Don Bosco Spezia, sempre più relegato sull’ultimo gradino della classifica.