Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Primarie Liguria, il verdetto dei Garanti: voto annullato in 13 seggi fotogallery

Più informazioni su

Genova. Sono tredici i seggi in cui il voto delle primarie del centrosinistra per il candidato alle prossime regionali è stato annullato.

cronaca

Dopo le 28 segnalazioni su presunte irregolarità, alcune già a urne ancora aperte, avvenute nei seggi di tutta la regione, il collegio dei Garanti, riunitosi mercoledì, acquisiti e visionati i verbali dei seggi, oggi ha pronunciato il suo verdetto.

“Nella valutazione positiva dell’ampia partecipazione al voto – ha introdotto il presidente Fernanda Contri – il comitato rileva che alcune criticità nell’esercizio al voto delle primarie potrebbero essere superate da regole più precise e meglio interpretabili in modo univoco. Auspica un comportamento dei partecipanti rispettoso dell’importanza del voto”.

Visto il regolamento, il collegio dei garanti, all’unanimità, con motivazioni diverse caso per caso, annulla quindi il voto di 13 seggi: Lavagna, Moconesi, Beverino, Albisola Superiore, Savona Villapiana, Badalucco, Perinaldo, Spezia centro, Santo Stefano al Mare, Deiva Marina, Sarzana 48, Millesimo, Savona Lavagnola.

Secondo fonti interne in questo modo la vincitrice Raffaella Paita potrebbe perdere 872 voti, Cofferati circa 400, ma su questo i Garanti non intendono pronunciarsi. “A noi non importa conteggiare i voti, come non tocca a me dire se le primarie restano valide”, ha sottolineato Contri.

Il comitato per Cofferati ha fatto notare come le segnalazioni siano state inoltrate esclusivamente da loro, al contrario Victor Rasetto, rappresentante pro Paita, ha ricordato che i seggi in Liguria, in tutto, sono 300, implicito riferimento all'”esiguità” del numero dei seggi in cui il voto oggi è stato annullato.

Tra le motivazioni che hanno portato all’annullamento: il voto di esponenti del centrodestra, la foto scattata da un elettore alla scheda, il mancato versamento di due euro da parte di alcuni votanti, l’apertura del seggio in anticipo rispetto all’orario ufficiale, la mancata firma del presidente del seggio sulle schede.

La modifica dei conteggi non dovrebbe cambiare l’esito del voto, visto il margine di circa 4000 preferenze tra i due candidati. Alle 18 è prevista la riunione del Comitato Politico per esaminare il verbale del collegio dei garanti e proclamare il vincitore
delle primarie della Liguria.