Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Primarie Liguria, “#cofferatiovunque” e “#LellaPrada”: l’ironia corre sul web

Liguria. Il giorno dopo le primarie liguri, l’ironia corre sul web. I sostenitori di Raffaella Paita, con l’hashtag #cofferatiovunque, scherzano sulla sconfitta di Sergio Cofferati, i cui sostenitori rispondono con l’hashtag #LellaPrada.

I primi stigmatizzano i “numerosi incarichi” ricoperti dall’ex segretario della Cgil, ex sindaco di Bologna, oggi europarlamentare Pd. I secondi criticano la “vicinanza” ad alcuni esponenti del centrodestra ligure e lo “snobismo” della vincitrice.

“Ho chiesto al senatore Maurizio Rossi di tenere gli spot per la prossima candidatura. Tempo tre mesi e ne trovo una”: scrive ‘cofferatiovunque’ riferendosi al sostegno a Cofferati manifestato dal senatore di Liguria Civica con una campagna pubblicitaria. “Vorrei ringraziare il senatore Rossi. Il suo voto è stato determinante per battere Raffaella Paita”, aggiunge. Ancora ‘cofferatiovunque’: “Mi arrivano tanti complimenti. Non tanto per il risultato, ma perché la sconfitta l’ho presa bene”.

La risposta di ‘LellaPrada’, “ex consigliera Pds a Spezia, ex capo Gabinetto, ex assessore, ora assessore, futura Regina di Liguria”, è secca: “La vera sfiga è che da domani ho #luigimerlo a casa tutto il giorno”, riferendosi alle annunciate dimissioni del presidente dell’Autorità portuale di Genova Luigi Merlo, marito di Paita, in caso di vittoria alle regionali di maggio, per evitare conflitti di interesse.