Quantcast
Sport

Pallanuoto, Serie A2: il Camogli piega anche il Lavagna, Quinto e Sori non deludonorisultati

R.N. Arenzano Vs S.C. Quinto

Camogli. Dopo il Chiavari, il Lavagna. La Rari Nantes Camogli, dopo un avvio di stagione tra alti e bassi, con quattro sconfitte nelle prime sette gare, sta risalendo la china grazie ai successi nei derby. I bianconeri, ora quinti in classifica alla pari con il solo Torino, si sono aggiudicati lo scontro con i lavagnesi al termine di un match molto combattuto, nel quale i ragazzi condotti da Magalotti sono riusciti ad aggiudicarsi l’intera posta partendo bene e difendendo strenuamente il vantaggio.

Il Lavagna, che arrivava da due vittorie di fila, viene così staccato dal Quinto, che si isola in terza posizione grazie al successo sul Brescia, ultimo in classifica.

Il Trieste ha vinto con l’Imperia; il Sori ha risposto liquidando l’Albaro Nervi con un 8 a 4. Prosegue il periodo no del Chiavari, che a Torino ha subito la terza sconfitta consecutiva. Brutto ko interno per l’Arenzano che viene sconfitto e scavalcato in classifica dal Plebiscito.

Di seguito i tabellini delle cinque partite che vedevano coinvolte le squadre di Genova e provincia.

Albaro Nervi – RN Sori 4-8
(Parziali: 2-2, 1-3, 1-2, 0-1)
Albaro Nervi: Vio, Priolo, F. Bogliolo, Colombo, Fabiani, Benedetti, Marciano 1, Giusti, Capelli, D’Alessandro 2, Vezil 1, A. Caliogna, Foroni. All. Ivaldi.
RN Sori: Ferrari, Ferrero, Gandini 2, Mugnaini, Cavassa 1, Cambiaso, Digiesi 1, Rocchi 1, Vuleta 2, Trebino, Manzi 1, Bianchetti, Viola. All. Cavallini.
Arbitri: Magnesia e Scollo.
Note. Usciti per limite di falli: Priolo e Trebino nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Nervi 3/14, Sori 6/11.

SC Quinto – Brescia Waterpolo 12-5
(Parziali: 2-0, 2-2, 4-3, 4-0)
SC Quinto: Scanu, Castagnola 1, A. Brambilla 1, Sgherri 1, Turbati 1, Giordano 1, Martinic 5, Piatti, F. Brambilla, Bittarello, Spigno, Pino 1, Pedrini 1. All. Paganuzzi.
Brescia Waterpolo: Voltolini, Scropetta, Zugni 1, Lambruschi, Cocchi, Pietta 1, Miotto, Seculic, Di Rocco 1, Sedaboni, Castagnasso2. All. Castellani.
Arbitri: Boccia e Tempesta.
Note. Nessun uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Quinto 6/9 più 1 rigore, Brescia 0/3.

RN Camogli – Lavagna 90 5-4
(Parziali: 2-1, 2-0, 0-1, 1-2)
RN Camogli: Gardella, Beggiato 1, Iaci 1, Antonucci, Fondelli, Ferreccio, Guenna, Presti, Cocchiere 2, Fracas, Licata 1, Cuneo, Brioni. All. Magalotti.
Lavagna 90: Graffigna, L. Pedroni, Congiu 1, M. Pedroni, Giusti, Cimarrosti 2, Governari, Cotella, Felugo 1, Martini, Luce, Parisi, Casazza. All. Berri.
Arbitri: Sorgente e Sponza.
Note. Usciti per limite di falli: Fracas nel terzo tempo, Cimarrosti nel quarto. Superiorità numeriche: Camogli 3/9, Lavagna 1/8 più 1 rigore.

RN Arenzano – CS Plebiscito Padova 9-13
(Parziali: 1-5, 2-3, 4-1, 2-4)
RN Arenzano: Agostini, Mensi 1, Mezzasalma, A. Siri II 2, Lottero, Corio 1, Rubino 1, Sargiano, Piccardo 1, A. Siri I, Tondina, Manzone 3, Damonte. All. Caltabiano.
CS Plebiscito Padova: Destro, Segala, Tono 1, Gobcevic 1, Savio 3, Barbato, Gottardo 2, Prete, Zanovello, Giliberti 2, Baldinelli 2, Robusto 1, Tomasella 1. All. Cattaruzzi.
Arbitri: L. Bianco e D’Alessio.
Note. Uscito per limite di falli: Prete . Espulso nel secondo tempo per proteste Segala. Superiorità numeriche: Arenzano 3/9 più 2 rigori, Plebiscito 4/4.

Torino 81 – Chiavari Nuoto 9-7
(Parziali: 2-4, 2-2, 3-1, 2-0)
Torino 81: De Fano, Federici, Cranco 2, Azzi 2, Maffè, Oggiero 1, Rusiello, Vuksanovic 1, Lauria 1, Loiacono, Audiberti, Giuliano 2, Giorgio. All. Aversa.
Chiavari Nuoto: Cavo, Ferrari 1, Federici 1, Mangiante 2, Oliva, Barrile 2, Spahr, Canessa 1, A. Botto, T. Botto, Ghio, Benassuti, Dinu. All. Federici.
Arbitri: Lo Dico e Minelli.
Note. Nessun uscito per limite di falli. Espulsi per proteste Dinu e Federici, allenatore del Chiavari. Superiorità numeriche: Torino 81 3/7 e Chiavari 3/9 più 1 rigore.