Quantcast
Economia

Imu terreni agricoli, soddisfazione Anci Liguria: “Abbiamo salvato 167 Comuni”

Agricoltura

Liguria. “Rispetto al decreto di novembre abbiamo salvato 146 Comuni liguri dal pagamento dell’Imu sui terreni agricoli montani”. Così Pierluigi Vinai, Segretario Generale, e Michele Malfatti, Coordinatore della Consulta dei Piccoli Comuni di Anci Liguria, hanno commentato il decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri, che ridefinisce i criteri di esenzione.

“Grazie all’azione pervicace e tempestiva di Anci Liguria, che tra le prime Associazioni dei Comuni in Italia ha presentato ricorso al Tar del Lazio, abbiamo costretto il Governo ad accogliere le richieste dei Sindaci. Il decreto, che finalmente fa estrema chiarezza e sancisce i criteri di applicazione anche per il 2015, di fatto impegna il Governo a restituire il taglio improvvido operato ai Comuni sul 2014 a bilanci già chiusi”.

In Liguria sono quindi 167 i Comuni totalmente esenti. Entro il 10 febbraio si dovrà invece pagare in 48 Comuni non montani e in 20 Comuni parzialmente montani, relativamente ai terreni incolti, quindi quelli non coltivati, se non posseduti e condotti da imprenditori agricoli professionali e coltivatori diretti.