Quantcast

Fiera di Sant’Agata, cultura e una mostra al Luzzati per ricordare Charlie Hebdo: gli appuntamenti di Genova e provincia

Genova. Un week end dedicato all’arte e alla cultura quello che si apre oggi. Alle 17, appuntamento presso il bistrot Glo Glo di piazza Lavagna a Genova, nell’ambito del ciclo di incontri letterari Libbri in scia stradda con lo scrittore algerino Tahar Lamri, autore di I sessanta nomi dell’amore. E questa sera a Camogli, all’istituto nautico Colombo di via Bettolo, Tahar Lamri parlerà dei tragici fatti di Parigi, nel dibattito ‘Fra libertà di espressione e rispetto delle differenze’.

Sempre per ricordare l’attentato alla redazione di Charlie Hebdo al Museo Luzzati si è aperta ieri la mostra Haine – Amour / Odio – Amore, Dialogo, pace e tolleranza, che espone 50 opere del grafico Armando Milani su temi ispirati anche ai recenti fatti che hanno colpito la redazione di Charlie Hebdo. L’ingresso alla mostra è libero. Le composizioni di immagini e parole dell’artista milanese danno immediata ed espressiva visualizzazione a complessi argomenti come il fanatismo, l’oppressione, la prigionia, lasegregazione razziale e le loro ideali controparti: l’amore, la pace, i diritti umani.Una delle opere esposte è stata realizzata proprio dopo l’attentato parigino ed è visibile nella versione francese, inglese e italiano in anteprima assoluta presso le sale di Porta Siberia. La mostra si trasferirà proprio a Parigi, presso ilGrand Palais, nel mese di settembre.

A Museo Civico di Storia Naturale c’è un appuntamento da non perdere per gli amanti degli animali con la presentazione del libro ‘Vado a vivere in città’, di Francesco Tomasinelli; il 50% del ricavato dalle vendite sarà devoluto al Museo Civico, colpito dall’alluvione.

Questo week end intanto è il penultimo che consente di visitare la bellissima mostra di Frida Kahlo e Diego Rivera a Palazzo Ducale, che chiude domenica 8 febbraio. Anche per questo oggi e domani l’orario dell’esposizione verrà prolungato: dalle 9 alle 22.

Al teatro Altrove della Maddalena, nella domani sera alle 21.15, sarà proiettato il documentario ‘Pussy vs. Putin’, sul percorso artistico e legale del gruppo punk russo Pussy Riot. Il documentario verrà proiettato anche lunedì 2 febbraio alla stessa ora. Domenica in sala saranno presenti gli autori.

Per gli amanti di fiere e mercati domani a San Fruttuoso, dalle 9 alle 20, torna la tradizionale Fiera di Sant’Agata. I banchi, dalla gastronomia all’abbigliamento, dalle piante agli utensili per la casa, animeranno ogni angolo delle vie principali del quartiere. A Lavagna oggi e domani si svolge ‘Quattro palanche’, affari e occasioni per le vie del centro, dalle 9 alle 12.30.

Domenica e lunedì il Palazzo della Borsa accoglierà oltre 60 viticoltori e più di 300 vini, per una due giorni dedicata agli appassionati del bere bene e del bere sano.
Organizzato da Vinnatur– Associazione Viticoltori Naturali, con il Patrocinio della Camera di Commercio della città, l‘evento proporrà in degustazione i vini di vignaioli provenienti da 14 regioni italiane e da vari paesi europei.

L’Airc, l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, le Arance della Salute per sostenere concretamente il lavoro dei ricercatori e dire tutti insieme “Contro il cancro, io ci sono”. A Genova le piazze sono tantissime (qui l’elenco completo).
Le piazze del Levante ligure: Camogli, piazza Schiaffino; Chiavari, piazza delle Carrozze; Rapallo, piazza Cavour; Sestri Levante, corso Colombo e Sori, portici di via Stagno. In cambio di una donazione di 9 euro i donatori riceveranno una reticella da 2,5 kg di arance e la guida «50 anni di ricerca a tavola» con gustose e sane ricette, realizzate dal cuoco Sergio Barzetti in collaborazione con La Cucina Italiana, e utili consigli per la prevenzione del cancro a tavola.